+39 0836 33 23 23 / 24 Live Chat

Factoring

Factoring

Come nel resto del mondo, in Italia viene utilizzato comunemente il termine di origine anglossassone "factoring", termine derivato da "factor" che in ingelese significa "colui che agisce per conto di altri". L'origine latina del vocabolo "factor" risiede nel verbo "facere" e significa "colui che fa".

L'espressione factoring definisce un particolare tipo di contratto con cui un imprenditore (detto cedente o fornitore) si impegna a cedere ad un altro imprenditore (factor o cessionario) tutti i crediti derivati o derivandi (futuri) dall'esercizio della sua impresa sorti nei confronti di altro imprenditore (debitore ceduto).

La cessione avviene talvolta senza rivalsa (pro soluto), quando il factor si assume il rischio dell'insolvenza, ma più spesso con rivalsa (pro solvendo), ove, in caso di manccato pagamento da parte del debitore ceduto, il factor può rivalersi sul cedente facendosi rimborsare quanto allo stresso anticipato.

Nel contratto di factoring la cessione dei crediti si perfeziona con il consenso dei contraenti (cedente fornitore e cessionario factor) indipendentemente dalla volontà del debitore ceduto e dalla sua conoscenza della cessione, ma il perfezionamento non segue necessariamente l'effetto traslativo in quanto, ove oggetto della cessione sia un credito futuro, tale effetto è rimandato al momento della nascita del credito stesso e prima di allora il contratto svolge efficacia puramente obbligatoria.

Contatti

Unifactor Spa

SS.16 Maglie-Lecce km 978

73022 Corigliano d'Otranto

Tel: +39 0836 33 23 23 / 24

P.IVA: 02377950759

U.I.C: 25280

R.E.A: 157646